Le ragioni del talento

 9,00

l’intervista comincia così…

Sono convinto che il talento di una persona sia la vocazione, la risposta cioè a una chiamata. La persona dotata di talento riuscirà a personalizzare quello che sta compiendo, qualsiasi cosa stia facendo: dal raccogliere le foglie a riparare una lavatrice. In qualunque ambito si muova, il blocco di partenza da cui l’individuo deve iniziare, il punto zero cioè, è la professionalità, mentre oggi è considerata l’obbiettivo. Ma la professionalità da sola non basta, se facciamo ad esempio un lavoro in cui è usato il computer si deve esordire sapendoci lavorare, ma da lì a diventare poi qualcuno che fa dell’utilizzo del computer qualcosa di diverso è un’altra cosa.

 

A cura di: Erica Gardenti

Email: erica.gardenti@libero.it

Copertina: Pupi Avati

Pagine: 49

ISBN: 978-88-88503-10-3

Categoria: